Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più: Privacy Policy

Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser

SCHERMATURE SOLARI

Scritta il 14/06/2017

Chi desidera rinnovare le proprie tende da sole o sta progettando un nuovo spazio per tutto il 2017 potrà usufruire della detrazione fiscale al 65%, l'ECOBONUS, per l'acquisto e posa in opera di schermature solari.

I prodotti che rientrano nella nozione di schermatura solare, soggetta alla detrazione fiscale al 65%, sono:

.Tende esterne quali tende da sole, da veranda o a rullo, tende per veranda, pergole con schermi in tessuto, zanzariere.

.Chiusure oscuranti ossia tapparelle, veneziane, persiane, chiuse tecniche oscuranti in genere

.Tende tecniche da interno come veneziane, rulli, avvolgibili, plissettate e verticali.

NON SONO DETRAIBILI LE SCHERMATURE SOLARI POSTE CON L'ORIENTAMENTO A NORD E DECORATIVE!

Le detrazioni del 65% possono essere utilizzate da persone fisiche compresi esercenti arti e professioni, contribuenti che hanno reddito di impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali), associazioni fra professionisti, enti pubblici privati che non hanno attività commerciale.

ECOBONUS: come ottenerlo

Il consumatore deve chiedere al rivenditore una tenda o una schermatura solare che abbia il marchio CE secondo la normativa EN 13561 oppure EN 13659, che sia completa di libretto d'uso e manutenzione e di etichettatura CE.

Il rivenditore deve fornire al consumatore la fattura in cui sono indicati il nome del prodotto e la tipologia, la dichiarazione che il prodotto è conforme al decreto 31 del 2006, l'unità di misura e relativi MQ della schermatura, il costo del prodotto e della posa in opera, il GTOT, misurazione fisica, riguardante ogni singola schermatura solare, dichiarazione di prestazione conformemente alla norma UNI EN 13561:2009 per le tende da sole, a rullo,  veranda, pergole con schermo in tessuto o lamelle orientabili e infine la dichiarazione di prestazione conformemente alla norma UNI EN 13659:2004.

ECOBONUS: modalità di pagamento

Le spese devono essere pagate con bonifico bancario o postale in cui andrà inserito il codice fiscale del beneficiario della detrazione, il codice fiscale o partita IVA dell'operatore a cui si effettuta il bonifico, accedere al sito web dell'ENEA  in cui si trova una apposita sezione da compilare per avere l'ECOBONUS. Nella sezione suddetta il contribuente dovrà indicare oltre ai dati anagrafici e a quelli catastali dell'immobile su cui sono state installate le schernature solari, anche il codice 345C, relativo all'intervento per cui si chiede la detrazione, la tipologia di schermatura, la superficie della stessa e quella della finestrata protetta,entrambe espresse in MQ, l'esposizione orientamento rispetto ai punti cardinali, la classe di schermatura solare il GTOT, il materiale di cui è fatta la schermatura, il meccanisco di regolazione.